Quelle chaleur!


Dio mio come sono cambiate le giornate di punto in bianco… cazzo sono metereopatica, sto tempo mi uccide letteralmente Ma c’è qualcos’altro che oggi lo stava veramente per fare.

Oggi, tornando a casa dopo il lavoro, ero nel meraviglioso mondo dei treni regionali, zona inferno. Un bel vagone con i finestrini abbassati, l’aria che andava (ma i geni dei finestrini abbassati col cazzo che li alzavano, così l’aria condizionata avrebbe fatto il suo porco dovere; e a me non andava di andare finestrino per finestrino, manco fossi un mendicante, a spiegare che se chiudessero il finestrino MAGARI si stava al fresco) e il sole che, filtrato dal finestrino lessava che era un piacere.

A un certo punto… STOP! il treno si ferma. E si spegne il tutto..attimi senza manco l’aria calda che entrava dai finestrini e ti asciugava il sudore. attimi…un 5/10 minuti buoni! Sotto il sole, stavo per collassare letteralmente.

Però son qua ancora viva e vegeta. Mentre stavo per morire pensavo a tutti quelli che mi dicevano che potevo resistere ancora un po’ al lavoro e tiravo giù qualche santino dal paradiso…

Per fortuna venerdì c’è lo sciopero dei treni. Sono forse l’unica a dirti GRAZIE TRENITALIA per i tuoi meravigliosi scioperi da 24 ore..

trenino

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. o0aska0o
    Giu 20, 2007 @ 13:41:00

    La meravogliosa vita del pendolare…tieni duro ancora pochi giorni kisses

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...