Allarme mattutino rientrato nel pomeriggio


Stamattina sono andata al lavoro come nell’ultimo mese ho sempre fatto. E dentro di me c’erano 2 convinzioni:

1) è venerdì!! Finalmente è arrivato il weekend!!
2) Ultimo giorno di part-time e conseguente firma proroga del contratto

Lavoro le mie 4 ore, ascolto le varie richieste dei clienti, ricevo nel frattempo l’orario provvisorio della settimana che sarebbe venuta (4ore di corso + 4ore lavorative) e poco dopo si riprendono quel foglio.

Si continua la mattinata, una collega sta covando l’influenza e torna a casa. Verso le 13 arriva il capo e ci chiede di andare in sala che ci doveva parlare (a me e ad altri 2 colleghi part time)
All’unisono si pensa che sia per il rinnovo del contratto. Entriamo e vediamo la capo con una faccia mogia mogia che già mi faceva capire che c’era qualcosa che non andava..perdipiù non vedevo i nostri contratti.

Inizio ad avere paura.

Ci spiega che, a causa di ritardi di programmazione, non c’è un flusso di lavoro tale da poter tenere impegnate le persone che al momento lavoravano.

Inizio a sbiancare. No, ti prego..fa che non sia quello che penso.

Continua dicendo che grazie a questi ritardi al momento l’azienda è in perdita. Lieve ma in perdita.Ci propone quindi di non rinnovare il contratto e di continuare a fare dei corsi finché la situazione non si sblocca. Il brutto è che non avevano idea di quando si sarebbe sbloccata la situazione…poteva essere un mese come dieci giorni come due mesi. Ci chiedeva se eravamo disposti ad avere pazienza perché ci voleva tenere come dipendenti quando questo vuoto si sarebbe ricolmato.

Mi demoralizzo un po’, ripensando ai progetti che mi ero prefissata e alla tranquillità economica che stava andando a puttane, però accetto. Il lavoro alla fine è buono, vicino casa e ben pagato. Se c’erano comunque delle speranze solide volevo spenderci del tempo per quel lavoro.

Tutti mogi, facce bianche, torniamo a casa pensando intensamente di essere stati presi per il culo.
Nel pomeriggio ci chiama l’agenzia di lavoro con la quale abbiamo il contratto.

Noi preparati al peggio.

Ci dicono che per la prossima settimana (dal 24/02 al 29/02) si rimane a casa e si inizierà un corso dal 3 al 7 marzo per venire ripresi a lavorare dal 10/03 sicuro. GARANTITO! A me richiama addirittura 2 volte per darmi ancora conferma.

Quindi vedo di godermi questa settimana di ferie non pagata e prepararmi psicologicamente per tornare al lavoro.

768807564_a3f528c676

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. dodoc
    Feb 25, 2008 @ 13:35:00

    in bocca al lupo allora e goditi le ferie non pagate

    Rispondi

  2. Ninphe
    Feb 25, 2008 @ 20:07:00

    grazie :* Buon lunedì a te invece

    Rispondi

  3. Stefanoperrone
    Mar 03, 2008 @ 17:22:00

    Ciao! hai visto alla fine le promesse che fine fanno… cmq oggi mi hanno chiamato da milano per offrirmi un lavoro per fastweb nel mediaworld, ci penso un attimo…
    Buona serata

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...