Ma ne vogliamo riparlare??

 
 
Annunci

Finalmente dopo 7 mesi circa..

..ho di nuovo un lavoro!

Potete ritirare su le mascelle.
Lo so, sembra impossibile. Ho trovato un lavoro.
E’ pure serio. Con una paga secondo me ora come ora coi controcazzi per quello che andrò a fare. A uno sputo da casa per me che ero abituata a fare  chilometri e chilometri per andare al liceo e poi ai miei vari lavori. Vado a fare la voce cinguettosa del customer service.

Speremo bene.

Novità sparse

– Sono viva. Non sembra ma lo sono. Molto presa a imparare un lavoro per il quale sarò odiata da un bel mucchio di persone e vista come una lavativa o nullafacente o sinonimi mentre molto probabilmente mi farò il culo a quattro.

– Grazie al corso customer service mi è tornato il dolore all’alluce dove stava passando pacificamente l’unghia incarnita. Sembra non le sia piaciuta l’idea di stare in scarpe da ginnastica invece delle ciabatte comode e larghe per 6/8 ore al giorno.

– Grazie all’unghia incarnita (che mi fa camminare come Dottor House e guardata male da tutto il bus quando faccio una sola fermata (il lavoro è fortunamente vicino) non vado più in palestra da almeno una settimana e mezzo e mi sa che sarà anche più. La cosa non mi rende felice, ma non posso fare altrimenti Solo io posso avere la sfiga di avere la caviglia destra ancora mezza incasinata per l’incidente e farmi venire l’unghia incarnita al piede sinistro così da zoppicare vistosamente e farmi ansimare e piangere dal dolore dell’unghia sinistra +  caviglia destra?

– La pizza a domicilio sta diventando la mia nuova piùccara amica. Margherita doppia mozzarella + mezza piada crudo stracchino e rucola prego.

– Non so se è il nervoso del corso ma ultimamente ho un’acidità di stomaco da record.

– Oggi mi sono voluta bene e mi sono presa il cofanetto di Cd dei Radiohead. Domenica il loro nuovo cd In Rainbows e l’ultimo libro di Stefano Benni "la grammatica di Dio" (storie di solitudine e allegria – stupendo! ve lo consiglio!)

220120080592201200806022012008061

-Naturalmente ho a metà quel libro appena preso + un libro "Il ristorante al termine dell’universo" + libro sul caso di Charles Manson.

– Mi rotano le pale perché vorrei ascoltare il lettore mp3, ma appena mi metto le cuffie il fidanzato deve dirmi qualcosa di urgente. Smetto di ascoltare musica, lui smette di chiamarmi e si pianta davanti al pc a farsi i cavoli suoi. Son momenti in cui vorrei strozzarlo.

Non sono svanita,

devo solo riprendere conoscenza di farmi 8 ore fuori casa e svegliarmi alle 8 la mattina.
Prima mi svegliavo alle 7 di solito, ma ero abituata.
Mi sono svegliata alle 6, alle 6.30 alle 5.20 (tutti orari o scolastici o lavorativi). Dopo 6 mesi circa di ozio puro e sveglia alle 13-14-15 del pomeriggio, riprendere, anche con un orario veramente buono come le 8 è una piccola lacrima. Nel mio stomaco. Un brivido nello stomaco.

Ho fatto un corso per un customer service. L’anno nuovo m’ha portato un lavoro. FORSE.

Diciamo che prima c’è un corso di 2 settimane diviso in 2. Una prima parte di 3 giorni che ho finito oggi e sono passata.
Domani inizia il corso di inserimento e hanno orari più umani (10-13 / 14-17) dovrei essere più presente mentalmente e fisicamente (magari non fregherà a nessuno, ma avviso comunque )

Domani…

Domani inizio il corso di 2 settimane che se mi andrà bene inizierò a fare customer service. Il posto è a 5/10 minuti a piedi da casa mia. Comodo comodo.

Ogni tanto, m’han detto al colloquio di venerdì,  chiederanno di rimanere la notte, più che altro per assistenza per gli ascensori (si occupano anche di questo) e almeno 2 domeniche al mese (cioè la metà) molto probabilmente si lavorerà la domenica, giorno che persino Dio si è preso di riposo (è anche vero che però 2 giorni di riposo ce li ho, spero due di fila, ma anche spaiati non mi fanno mica schifo).

Tre giorni di questo corso saranno tenuti da un responsabile pubblicitario. 8 ore per tre giorni (9 / 13 – 14 / 18), poi per una settimana e mezzo circa si faranno solo 6 ore (10 / 13 – 14 / 17) tenuti dai supervisori del posto per spiegarci le varie cose per le quali ci occuperemo (Granarolo, Barilla, etc etc). Ci si occuperà anche di mail e sms mandati dalle persone e a volte si faranno anche sondaggi di mercato. Se sei adatta per loro (pazienza, velocità di battitura e resistenza a ritmi talvolta stressanti) allora inizierai a lavorare. Per le prime due settimane solo part-time in modo da poterti starti dietro, aiutarti nei momenti di vuoto, etc etc, poi si partirà full time 8 ore.

La paga non è neanche malaccio, 1000€ netti al mese ma probabilmente più avanti aumenteranno se rimani le notti e credo anche i festivi. Poi cacchio un posto vicino casa non l’ho mai avuto.

Allora perché a me deve sempre venire la crisi di panico e la crisi da studente che ha finito le vacanze estive? Oggi, ultimo giorno di disoccupazione (sempre che non mi mollino a casa dopo il corso), sono in ansia come se stessero per fucilarmi. MA CAZZO! Dovrei essere felice! Dopo 6 mesi senza un lavoro e i soldi che finivano, questi 1000€ sono una boccata d’aria fresca al mio conto in posta. Il mio conto vacilla sui 2.000€ dagli 8.000-9.000 che avevo inizialmente. Non facevo più acquisti extra né mi azzardavo ad uscire per fare i lucciconi all’EB Games o alla Feltrinelli.

Mi devo impegnare. Sono poche le persone che fanno il lavoro che adorano. Gli altri si arrangiano per come possono. E rispondere al telefono e avere 1.000€ in tasca quando alcuni si fanno un culo per molto meno e per di più a uno sputo di casa (ho lavorato in posti dove ci volevano dai 40 minuti alle 2 ore di SOLO viaggio per raggiungere il posto di lavoro. 10 minuti a passo calmo sono una manna scesa dal cielo).

Uff! Sfogarsi fa sempre bene. Dai su che ce la posso fare!

Buoni propositi per il 2008, ovvero: come riempirsi il cervello di seghe mentali per non sentirsi completamente inutili a voi stessi come ad esempio non lavorando da mesi come me.

Ecco i miei:

  • Tornare in palestra : Riprendere la palestra in modo serio dopo averla lasciata per le vacanze di Natale + Capodanno + ferie del fidanzato fino all’Epifania e migliorarmi fisicamente e psicologicamente
  • Completare la casa : Questo è un po’ un proposito per due. Per poter completare la casa ho bisogno dell’aiuto nonché della discussione su come completarla. ( non posso mica farla diventare casa mia visto che è nostra, quindi è meglio che interpelli lui per le decisioni sulla maison)
  • Trovare un fottuto lavoro : che mi porti ad uscire di casa, a vestirmi non con tute, a impegnarmi mentalmente, a darmi dei soldi per la casa e lo shopping ogni tanto (mi sto scocciando a stare in casa, anche se adesso lo faccio più che volentieri visto il freddo)
  • Migliorarmi come casalinga : riuscire a pulire più spesso, meglio e più in fretta. Non sentire l’orticaria avvicinarsi quando il bucato è asciutto e dev’essere stirato, svegliarmi a orari più medio-umani ( e non come ora che mi sveglio alle 15  (ok che sto in casa, ma non mi va). Per fortuna/sfortuna il mio amore mercoledì torna a lavorare e potrò decidermi di svegliarmi prima.

Ecco qui. Belli in fila e spiegati punto per punto. Ora vi lascio che non mi sento un granché bene.
Scusate se non sono stata molto presente ma non è successo molto da poter raccontare oltre al Capodanno, che scriverò con molta probabilità domani o comunque molto presto. Le foto le trovate già su flickr.

Buona notte a tutti.